Home Scuola dell’infanzia paritaria “Casa dei Bimbi”

Scuola dell’infanzia paritaria “Casa dei Bimbi”

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA

www.asilocasadeibimbi.it

 

Tel./fax: 011.7493267

Per informazioni e visite alla Scuola si può telefonare al numero 011.7493267 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12,

email info@asilocasadeibimbi.it

LA CASA DEI BIMBI

Se vi trovate a passare dalle parti di via Medici tra le 8.30 e le 9 del mattino, incontrerete certamente mamme, papà, nonni, nonne che accompagnano i loro bimbi alla Scuola dell’Infanzia della nostra parrocchia, la «Casa dei Bimbi».

All’inizio dell’anno scolastico forse vedrete qualcuno dei più piccoli un po’ imbronciato, ma dopo poco tempo eccoli tutti sorridenti, felici di andare in un luogo dove si gioca insieme con tanti amici, si imparano cose nuove e si fanno un sacco di esperienze interessanti.

La nostra Scuola è nata nel 1960. In quel periodo non esistevano asili dell’infanzia statali ed era molto sentita dalle famiglie del nostro quartiere l’esigenza di trovare un luogo sicuro e persone preparate a cui affidare i bambini. Ci pensò il parroco di allora, don Giovanni Feyles, che fece costruire l’asilo su una parte del terreno donato da Osvaldo Bona e chiamò a condurlo le suore missionarie dell’Immacolata Regina della Pace di Mortara (Pavia) e in un secondo tempo le suore della Sacra Famiglia di Savigliano (Cuneo). Dal 1996 la Scuola è gestita da personale laico, dal 2000 è diventata paritaria ed è convenzionata con il Comune di Torino. Negli ultimi trentacinque anni con energia e impegno il caro parroco don Gian Carlo ha sempre sostenuto la Scuola, ben consapevole dell’importanza della formazione di valori umani e cristiani per i bambini e le loro famiglie. I bambini ancora oggi lo ricordano come un nonno e un punto di riferimento che portava loro una caramella. Ora il nostro nuovo parroco don Davide con il suo entusiasmo continuerà l’impegno di don Gian Carlo nell’offrire questo importante servizio alla nostra comunità e al nostro territorio.

Tre sono le sezioni: i Rossi, i Verdi e i Blu. In esse i bambini si trovano con compagni di età diverse, imparano a rispettare alcune semplici regole, diventano a mano a mano sempre più autonomi e capaci di pensare, di esprimersi, di ascoltare…Tutto questo sempre attraverso il gioco, che è il canale di apprendimento privilegiato per i bimbi dai tre ai sei anni.

Con le insegnanti di Laboratorio, in salone o nell’aula apposita, una o più volte la settimana, i piccoli si trovano con i compagni della stessa fascia di età per attività specifiche: educazione musicale, educazione motoria, ascolto e rielaborazione di storie, costruzione di cartelloni, preparazione delle recite …

Oltre a queste attività curricolari, si svolgono un corso di lingua inglese e uno di psicomotricità rivolti a tutti i bambini e gestiti da personale esterno e qualificato.

Chi poi non ha problemi con l’acqua, può partecipare al corso di Acquaticità che si tiene presso la piscina della Safa, proprio vicino alla nostra Scuola.

Per favorire il momento della lettura in famiglia, abbiamo allestito una biblioteca, dove ogni settimana i bambini possono scegliere un libro per portarlo a casa e leggerlo con mamma e papà.

Alle 11.45 il pranzo, cucinato in mattinata dalla nostra cuoca, è pronto. I bimbi scendono in refettorio e consumano il pasto con molto appetito. I più affamati chiedono il bis, e tutti imparano ad assaggiare cibi diversi.

Nel pomeriggio i più piccoli vanno a riposare, mentre i grandi svolgono attività in preparazione alla scuola primaria.

Alle 16 si torna a casa. Alle famiglie però viene data la possibilità di usufruire di un tempo post-scuola che si protrae fino alle ore 17.30, così come, al mattino, è possibile anticipare l’ingresso fin dalle 7.30.

Anche quest’anno, in continuità con la programmazione dello scorso anno, i bambini impareranno i segreti di una corretta alimentazione. Con le loro maestre, prepareranno dolci, tagliatelle, insalate di verdura e macedonie per provare nuovi sapori e il piacere di fare qualcosa di buono con le loro mani. Scopriranno da dove vengono gli alimenti che quotidianamente troviamo sulla tavola e come vengono trasformati. Non mancheranno uscite didattiche interessanti e una gita in un agriturismo per imparare a fare il pane.

Ma soprattutto insieme impareremo a conoscere Gesù e a considerarlo il nostro più grande amico.