Home Adotta un bambino per l’Estate Ragazzi

Adotta un bambino per l’Estate Ragazzi

Adotta un bambino per l’Estate Ragazzi

ESTATE RAGAZZI PER TUTTI – SANT’ANNA RILANCIA LE «ADOZIONI»

«Adotta un
bambino per l’Estate Ragazzi!». È l’appello che i responsabili del centro
estivo della parrocchia Sant’Anna
(quartiere Campidoglio) rilanciano anche quest’anno in vista delle consuete
attività di aggregazione giovanile dei mesi di giugno e luglio. La crisi
economica continua ad aggravarsi e si fa sentire duramente nelle famiglie, soprattutto
quelle segnate da perdita del lavoro,  cassa
integrazione o sfratto: 


«sono in forte aumento – spiegano gli animatori
parrocchiali – quelle che si troveranno in difficoltà a saldare la quota d’iscrizione
per l’Estate Ragazzi, una quota già molto contenuta rispetto ai centri estivi
comunali, che la parrocchia chiede per la copertura parziale delle spese
organizzative.  Queste famiglie non
riuscendo a fronteggiare i costi d’iscrizione spesso si trovano costrette a
rinunciare al centro estivo e a lasciare dunque i propri figli a casa,
soprattutto se si tratta di ragazzi delle medie».

Il problema
dei costi è rilevante anche per la parrocchia. «Rispetto agli anni passati è
considerevolmente aumentato il preventivo di spesa per i pasti (distribuiti
dalle ditte che forniscono anche le scuole), per le gite con il
noleggio di pullman, per l’acquisto di
materiali vari, il che non permette una possibile riduzione delle quote
d’iscrizione». I contributi pubblici erogati dell’Ufficio Pio della Compagnia
di San Paolo che ha stanziato 200 mila euro per 62 oratorio torinesi
rappresentano solo un piccolo sostegno per le spese di gestione o permettono di
coprire pochissime quote di iscrizione di famiglie in difficoltà.

Ed ecco che
l’oratorio Sant’Anna, in collaborazione con la parrocchia e la conferenza San
Vincenzo parrocchiale, ripropone il progetto «Adotta un bambino per l’Estate
Ragazzi» che lo scorso anno ha raggiunto buoni risultati, i contributi raccolti
hanno coperto 21 adozioni.  «L’iniziativa
– spiega il parroco di Sant’Anna don Davide Pavanello – è mirata a coinvolgere
e a chiedere l’aiuto della comunità affinché insieme alla parrocchia si faccia
carico delle difficoltà che colpiscono le famiglie del territorio parrocchiale in
modo da permettere a tutti i bambini e i ragazzi di vivere l’esperienza di
estate ragazzi e dei campi estivi presso la casa alpina della parrocchia a
Melezet (Bardonecchia). Esperienze – conclude – che insieme alle diverse
attività proposte dall’oratorio contribuiscono alla crescita umana e nella fede
dei ragazzi».  Il centro estivo Sant’Anna
prevede di ospitare come ogni anno circa 150 bambini e ragazzi.

Per
sensibilizzare i fedeli l’appello sarà diffuso durante le Messe e gli incontri
dei vari gruppi parrocchiali, ma saranno raccolti fondi economici in
particolare in occasione della tradizionale festa conclusiva delle attività
pastorali dell’anno «Parrock Festival» in programma sabato 24 maggio dalle 15 alle
23 con grandi giochi per bambini, torneo di calcetto per giovani e adulti, cena
a base di grigliata, karaoke e serata di condivisione in allegria. Le famiglie
che beneficeranno dei contributi raccolti saranno individuate dalla Conferenza
San Vincenzo parrocchiale tramite un apposito sportello d’ascolto attivato in
oratorio. Per ulteriori informazioni:  cell. 333.2806189,
www.parrocchia-santanna.it.

È possibile
effettuare una donazione anche al seguente conto corrente: Associazione
Oratorio Sant’Anna, Iban
IT32E0200801122000102112622
(causale: Donazione Adotta un bambino per
l’Estate ragazzi
).

Stefano DI LULLO

Articolo tratto da «La Voce del Popolo» dell’11 maggio
2014

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *